miosotide

miosotide un pezzo di bitume sorride

        appeso all’attaccapanni

i dolori collinari sembrano il sangue

            delle carcasse secondo le parole

più belle non bisognerebbe parlare

del piacere muscolare in boemia così

come si vede nel vaso di cris o nel senso

inverso dei dolci

                           di zucchero la notte

ha le sue braccia che volteggiano sull’erba

elettrica della torre visto

                                       da vicino l’amore

sembra un armadio di cravan

                  e non è in fondo che un vagone

agganciato di scambio

                                      di umori il bisogno

di vapore dimentica il portamonete comunque

ci sono sempre i chiostri dei giornali aperti

di primo mattino

                               per chi soffre di insonnia

miosotide scambia baci e umori vaginali

sulle spalle del cammello rimescolando un

bicchiere d’acqua pisciatoio dove ogni

            cervello diventa il cuscino di un cranio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: