L’Uccello Blu (ADR): 854

I colpi di scena dietro la porta e dietro i lampioni                                                                                      Sopra il ponte ubriaco prima dell’alba                                                                                                                    Sopra la morte secca che ferisce

I colpi di scena dietro la porta e dietro i lampioni                                                                                           Sul patio della pietra gelida                                                                                                                                         Sopra le ginestre del deserto

Come un lampo improvviso la pioggia nera diluvia su tutto

I colpi di scena dietro la porta e dietro i lampioni                                                                                               Sopra il corso infedele del tempo seduto                                                                                                            Sopra il respiro osceno che legge la mano

Per le stagioni che non iniziano                                                                                                                              Per le stagioni che non finiscono

Per il vuoto già morto nella conoscenza del nulla

Io rimango nella città della notte che divora il cuore

Per altre composizioni,voce L’Uomo, su: http://www.adierre-artgallery.com

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: