Diogene di Sinope: Sono stato spesso accusato di immoralità, perché a volte mi sono lasciato andare a pratiche solitarie sulla pubblica piazza o davanti alle sacre statue di Zeus

Sono stato spesso accusato di immoralità, perché a volte mi sono lasciato andare a pratiche solitarie sulla pubblica piazza o davanti alle sacre statue di Zeus e del suo Olimpo in una avversione, in un innumerevole disprezzo verso tutti i buoni e retti istinti dell’uomo comune. Eppure ancora nessuno ne ha mai compreso il vero significato: non ho forse sempre affermato che la serenità dell’animo non può che scaturire dall’assenza di bisogni e nella libertà dagli istinti? Non rinnego affatto le mie parole. Più si eliminano difatti i bisogni superflui e più si è liberi: là dove la ragione dirige e stimola,le forze della natura attraggono col piacere e respingono col dolore. In questo senso la pratica solitaria è la più sbrigativa,ed elimina in fretta ogni altra noiosa occupazione: lo penso spesso, se si potesse placare anche la fame tanto semplicemente, con una semplice stropicciata allo stomaco e non per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo! Antistene stesso era solito associare il piacere al male supremo. Ma potrai dirmi, Eubulo, che spesso egli fu visto entrare ed uscire da numerose case di piacere. Eppure anche di ciò nessuno ne ha mai compreso il vero significato: in realtà solo la differenza tra i piaceri dell’avere,la ricchezza, fama, famiglia, l’onore e tutto il resto, piaceri che possono andarsene in ogni attimo e dunque piaceri maligni, e i piaceri dell’essere. Soltanto questi ultimi sono associati a chi conosce, e che può anche godere dei primi, ma con un intento del tutto diverso: ma è noto, gli uomini superiori sono evidentemente molto rari, e che si trovino in ogni tempo é un fatto del tutto inverosimile. Tutta la vita non è che un assurdo orrore senza fondo: quale sarebbe l’ineffabile felicità,riflettici, se non fossimo mai nati? Chiunque non potrebbe vivere con la morte davanti agli occhi sapendo che tutto è nulla,eppure è proprio ciò quanto fa la maggior parte degli uomini,non pensando mai né alla morte e né al nulla. Poiché la Natura ha ispirato a tutti il più vivo amore per la propria esistenza, l’eternità di questa esistenza diventerebbe un desiderio insopprimibile, tanto da convertirsi ben presto in certezza: ma di nuovo, non è questo il mio caso,soprattutto se al fine di perpetuare un essere che detesto dal più profondo del mio cuore. Bisogna distruggere i valori e le consuetudini del vivere comune, rigettare ogni imposizione, rifiutare il vano sapere delle accademie, ma soprattutto è necessario non curarsi di alcuna convenienza, prendersi gioco del giudizio e di qualsiasi sguardo altrui. Solo nella vera profonda solitudine è possibile essere una folla per se stessi. Non esiste nulla che possa m senso assoluto definirsi come morale,poiché non vi è nulla di morale a questo mondo ,ma solo una interpretazione,del tutto umana e dunque errata, di essa. Non è più possibile l’ingannarci o il dissimulare: la conoscenza ha permesso di apprendere quella dimenticanza di noi stessi che era forse facile un tempo, ma adesso oramai impossibile. Il sole,te lo scrissi, entra anche nelle latrine senza tuttavia cessare di essere se stesso, e soprattutto senza contaminarsi. Il disprezzo stesso del piacere è gradevolissimo, una volta che ci si sia abituati. E come quelli che sono abituati a vivere nel piacere, passano con dispiacere allo stato opposto, così quanti si sono esercitati nello stato contrario, con maggior piacere disprezzano i piaceri medesimi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: