Diogene di Sinope: L’oggi è peggiore del domani e assai migliore di ieri

L’oggi è peggiore del domani e assai migliore di ieri,e pur non facendo nulla vedo passare il Tempo e le ore, il che è forse molto meglio che tentare di riempirle. Ogni cosa ha il suo momento ,e il mio sta finalmente per giungere al suo termine: lasciarsi andare non senza il riflettere, ma senza il soffermarsi a rimpiangere le cose che avrebbero potuto essere,e non sono state. Mio caro Eubulo,non abbiamo poi,e alla fine,che questo spazio di tristezza e di libertà,senza dover domandare scampo agli immortali,mentre il corpo si deturpa e mentre ormai non saremo più tenuti a rispondere a chi ci sta alla porta. Ho sul capo un monte simile al Tmolo,ma non rimpiango niente,e nulla riesce più a saziare il mio cuore. Al rispetto spesso sconsiderato per le antiche leggi, e all’antica religione dobbiamo tutto il male di questo mondo: dunque credi e piegati se vuoi, o altrimenti ripudia e stai come me a testa alta. Non possiamo credere,mai, ad un qualsiasi dio del tutto introvabile nella storia, né nella natura e né dietro la natura, se vogliamo allo stesso tempo essere del tutto onesti con noi stessi. Sento nell’abbaglio della luce un canto più profondo del cielo, in un’ombra azzurra che si lega al mio silenzio verso il mondo: non ne ho eppure alcuna nostalgia, e tutte le polveri del firmamento non sono che ceri funerari al mio sguardo, appena in un mormorio senza immagine e senza corpo. Gli zoccoli cavi e le lacrime per chi è già andato, tra le distanze marine dalle belle anse e le spume d’oro che portano i venti. La città indicibile, il brivido delle trecce e del sole,quello delle labbra di pietra dischiuse alla brezza delle ore, mi sono ormai sconosciuti. Ogni realtà che si fondi sull’insensata brama di vivere,per l’ imperituro marchio d’abominio dell’umanità,delle brame amare di Pizia e delle sue diafane dita, non è alla fine che dolore e sofferenza. La falera poggiata sul ramo di elicriso. Ecco, sul volto buio ho soltanto un sorriso libero. E’tutto qui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: