Distruggere il Papa

Non entro nel merito per l’ ultimo ‘scandalo’sui segreti della pedofilia nella Chiesa: i dati,e i fatti,sono troppi e tanto da ritenere inutile ogni diverso commento: ‘Investigare in silenzio. Archiviare. Secretare’,il problema è rimosso,come afferma P.Corrias, e il danno si perpetua. Mi interessa qui invece dimostrare,in maniera inconfutabile,quanto asserito in De carne Christi: Credibile est, quia ineptum est,ossia: È credibile perché è sciocco. Papa Leone X ,figlio di Lorenzo il Magnifico fatto Cardinale a 13 anni e Papa a 38, senza mai essere stato nominato sacerdote , notoriamente omosessuale e di facili costumi come testimoniato dal Guicciardini, passato alla  storia come colui che promosse la scandalosa vendita delle indulgenze (cit.) affermò: ‘Historia docuit quantum nos iuvasse illa de Christo fabula’ (La storia ha insegnato quanto quella favola riguardo a Cristo ci abbia giovato). Dal canto suo,qualche secolo più tardi, Papa Pio IX convocò un concilio che doveva sanzionare il dogma dell’infallibilità papale : il ‘dogma’ altrimenti detto dell’infallibilità pontificia afferma che il Papa, essendo sostenuto e ispirato dallo Spirito Santo nel suo incarico di Vicario di Cristo, non può mai sbagliare quando parla. Ciò venne poi esplicitato in modo particolare nella costituzione dogmatica Lumen Gentium del Concilio Vaticano II. Papa per Papa (e pedofilia a parte), favola del Cristo ed infallibilità dogmatica,la logica,a volte,sembra essere spietata: chi dei due aveva ragione? ANTONIO DELLA ROCCA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: