PESCE CRUDO E VERDURA

Prima che nascessi, mia madre triturò

il tempo con il coltello arrugginito –

soffice come la pioggia, granuloso come uova di merluzzo.

Quando ciò fu pronto, balzai fuori dal suo grembo.

Non avendo di meglio da fare, cerco

di rivivere quel primo abitacolo:

nessun estraneo, per quanto scalciassi

senza sfiorare nulla

nel buio – piccola cosa dentro una balena.

ascoltate, ère future:

il tempo è un ravanello bianco, sott’aceto,

che ingiallisce. Mio padre ripeteva

che l’aceto è pesce crudo e verdura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: