:”Non fidarti mai di nessuno che abbia più di 35 anni”, Jerry Rubin e le Oneste Considerazioni

Ho degli amici (pochi) sparsi qua e là sul terzo Pianeta,in ordine spaziale, di distanza progressiva dal Sole. Qualcuno di essi ha meno di 35 anni,qualcuno di più. Personalmente amo la giovinezza,perché essa ,come ebbe ad affermare La Rochefoucauld, è un’ebbrezza continua: è la febbre della ragione. E da qui,per l’onestà intellettuale che mi è solita (almeno lo credo: e,ad ogni modo,ogni diversa opinione da parte del mio prossimo,come di consueto,non ha per me alcuna rilevanza),devo constatare dei fatti,delle realtà oggettive. Dei fatti che si riferiscono ad una certa ‘generazione’,alla fine poi non migliore né peggiore di tutte quelle che l’hanno preceduta,e che eventualmente seguiranno,a meno di una catastrofe (che come Cioran: mi auguro) umana o naturale che sia. Parlo di Jerry Rubin,attivista ‘sociale’ negli anni di Berkeley, pacifista co-fondatore dell’Youth International Party contro la guerra in Vietnam,incriminato nel ‘68 con l’imputazione di “cospirazione” ai danni degli Stati Uniti d’America e,infine,redattore,nel 1970, del manuale Fallo! (IT! Scenarios of the Revolution). Forse perché incarcerato per l’ennesima volta,nel 1971 per ‘reati di opinione’,ritengo che Rubin (qui solo riportato a titolo di cronaca: ma esemplificativo per la maggioranza dei ‘rivoluzionari’ ad esso contemporanei:  e giusta,in questo caso,l’opinione di Pasolini,siamo nel 1968,il quale qualche mese dopo la battaglia di Valle Giulia, in una  poesia “controcorrente” che difendeva i poliziotti, “figli dei poveri”, attaccò gli studenti ,figli di papà) abbia iniziato a pensare,mi si passi la volgare ma estremamente esemplificativa espressione romanesca,a come “pararsi il culo”. Sta di fatto che nel 1976 l’’irriducibile’ Jerry Rubin divenne un ‘quotato’ businessman, con grossi investimenti nella neonata Apple Computer ,ipotizzando (in maniera diremmo patetica) una sorta di ‘capitalismo alternativo’. Miserabile individuo, egli morirà finalmente nel 1994 a seguito di un provvidenziale incidente automobilistico. Perché Rubin? Perché ad esempio di tutti i ciandala (avrebbe asserito Nietzsche) che: sono tutto e il contrario di tutto (avrebbe asserito Emily Dickinson). Nell’ Intervista di Fernanda Pivano a Fabrizio de André, Roma 25 ottobre 1971,articolo riportato il 1 febbraio di quest’anno,tra l’altro,si dice: ‘P. Cioè più che la sua contestazione politica ti ha interessato la sua contestazione umana?-  F. Sì, secondo me il difetto sostanziale sta nella natura umana’. Riccardo e Fabrizio,ad esempio, sono persone diverse. E qui,direi,non ha importanza avere 35 anni,in più o in meno. Ai pochi,e polemici amici sulla questione, confermo il mio pieno assenso. Tutto il resto,per dirla ancora con Ginsberg, è Trash: “Spazzatura della mente, spazzatura del mondo. L’uomo è mezza spazzatura”. Antonio Della Rocca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: