Ulteriori note legali, e soprattutto etiche sulla Madonna,anche se Addolorata, dopo quelle sul: porco dio

Ho scritto,l’11 gennaio del corrente anno,anche se,secondo le volute travisazioni del calendario gregoriano,ad ora 2010, periodo di tempo impiegato dalla Terra per completare la sua orbita attorno al Sole (nonostante il galileano ‘aggirarsi vanamente per un oscuro labirinto’) , secondo il Signore:’ In tutto quanto sin qui riportato,e comunque estrapolato dal web, io,letteralmente,ho scritto: porco dio! E NON porco Dio…in questo caso,tra Maiuscole e Minuscole,è necessario porre qualche Attenzione. Dio,cito da wikipedia:’ Molto spesso è concepito come il creatore e il custode dell’Universo. Le differenti teologie hanno ascritto a Dio vari attributi, i più comuni dei quali sono: onniscienza, onnipotenza, onnipresenza, perfetta bontà (onnibenevolenza), semplicità, esistenza eterna e necessaria. Dio è stato anche pensato come un essere incorporeo, personale, fonte di ogni obbligazione morale, e come il sommo esistente pensabile’. Naturalmente,mai avrei pensato per mia etica, innata purezza dello spirito,sottomissione alle leggi Concordatarie e post- concordatarie,teologia in saecula saecolurum, et etiam alle vigenti normative, mai avrei osato,dunque,intaccare,oppure osare alcuna opposizione,a tale visione semitica di Abramo, Isacco e Giacobbe ,e poi, da essa, il credo niceno-costantinopolitano del Dio, onnipotente, creatore dell’universo e di ogni cosa. Dio (ossia Egli stesso) me ne guardi bene! Ai fini legali,per l’appunto ho scritto: dio,e non Dio! (ossia il nostro,per me ed ogni santo fedele,amato Dio Uno e Trino, un solo Dio e tre persone distinte come Padre, Figlio e Spirito Santo). Il dio,a cui mi riferivo,ordunque, era uno tra i tanti degli dei pagani (tra cui Iside,ad esempio),e soprattutto Priapo, figlio di Dioniso e di Afrodite, il cui ‘culto’ risale,come è noto, ai tempi di Alessandro Magno: e già largamente ripreso anche in epoca pagana,ossia dai Romani, e alle sue oscene, come meglio definite falloforie, che ebbero,a loro tempo,un grande rilievo nel ‘maledetto’ e per sempre ripudiato, da ogni figlio del Santo Gesù,per noi tutti morto sulla croce,in eterna remissione di ogni peccato, calendario sacro’. Ciò ho scritto,ahime!,e non lo rinnego affatto,come fece Pietro prima che il gallo cantasse. Ma,per essere esatti, Madonna non significa ‘necessariamente’ Miryam, madre di Gesù. In senso etimologico Donna,o per meglio dire Domna,significa Padrona,sostitutivo,dal tredicesimo secolo in poi,in italiche regioni, del forse meno onorante termine di ‘femmina’. Mea,d’altro canto, altro non è che declinazione di meus mea meum. In termini sillogistici (termine come è noto di origine aristotelica,di cui alcuni principi furono ripresi nella metafisica della Scolastica di Tommaso d’Aquino),dunque,ne consegue dicevasi che,secondo il principio universale affermativo,tale Madonna non risulta affatto connessa con Miryam,ovvero la Santa ed Immacolata Vergine che (Lc. 1,26-38) ricevette da Gabriele,l’Arcangelo, l’annuncio che avrebbe partorito il Figlio di Dio, senza avere alcun rapporto sessuale. Il termine è generico, e perciò niente affatto offensivo nei confronti dei fedeli della nostra,e per tutti, Santa Chiesa apostolica e romana: Per eundem Dominum nostrum Iesum Christum Filium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitate Spiritus sancti Deus, per omnia sæcula sæculorum. Amen.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: