Nietzsche: Che cosa è aristocratico? 274

Il problema di chi sta in attesa. – È speciale ventura se un uomo, in cui sonnecchia la soluzione di un problema arriva ad agire in tempo opportuno – , “a sfogarsi” per modo di dire. Nella maggior parte dei casi ciò non succede, ed in tutti i canti della terra vi sono di quelli che attendono, e che difficilmente sanno perché attendono e meno ancora, che attendono invano. Talvolta il grido di risveglio giunge troppo tardi, l’accidente che ne permette di agire si produce – quando la migliore gioventù, la forza per agire sono sciupate dalla lunga inerzia: e quanti si accorsero con terrore, quando stavano « per balzare in piedi », che le loro membra erano paralizzate e lo spirito grandemente appesantito «Troppo tardi !» – dissero a sé stessi come chi, ha perduto la fede in sé stesso e si sente divenuto inutile per sempre. – Nel dominio del genio il « Raffaello senza mani ». Questa espressione, presa nel suo senso più largo, sarebbe forse non l’eccezione; ma la regola? – Il genio forse non é tanto raro quanto si crede: bensì son rare le cinquecento mani che gli sono necessarie per padroneggiare il mondo, il momento opportuno per afferrare la fortuna per capelli !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: