Nietzsche: Che cosa è aristocratico? 270

L’orgoglio spirituale e la nausea di ogni uomo che ha sofferto molto – il grado sociale dell’uomo é quasi determinato dalla profondità della sua sofferenza -, la orribile certezza, da cui é tutto compenetrato, di poter in virtù delle sue sofferenze saper di più di tutti i saggi, di tutti i dotti di questo mondo, d’aver conoscenza di molti mondi remoti ed orribili, ch’egli conobbe per propria amara esperienza e dei quali voi nulla sapete! — codesto orgoglio spirituale e muto di chi soffre, codesta superbia dell’eletto della conoscenza, dell’ iniziato , della vittima in certo modo, trova necessarie tutte le forme di travestimento, onde tenersi lontano dal contatto di certe mani indiscretamente pietose, ed in generale di tutto ciò che non é suo pari nel dolore. Le profonde sofferenze rendono l’uomo aristocratico; lo separano dagli altri. Una delle forme più fini di travestimento é l’epicureismo, é una certa ostentata indipendenza del gusto, la quale prende il dolore alla leggera e si ribella fieramente a tutto ciò che é triste e profondo. Vi sono degli uomini serenamente « giocondi », nell’unico intento d’essere mal compresi; — essi vogliono essere mal compresi. Vi sono degli « uomini scientifici » che si valgano della scienza, perché questa conferisce un aspetto ilare e sereno, e poi perché la scienza permette di concludere, che chi si dà a lei dimostri con ciò stesso d’esser superficiali : – essi vogliono sedurre il mondo ad una conclusione falsa. Vi sono degli spiriti insolentemente liberi, i quali vorrebbero nascondere e negare di essere dei cuori orgogliosi infranti, insanabili (il cinismo d’Amleto- – il caso di Galiani) e talvolta la stessa follia serve di maschera alla propria malaugurata chiaroveggenza. – Donde risulta che un umanesimo delicato deve provar venerazione « per la maschera » e non far della psicologia insanamente curiosa, fuor di luogo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: