Archive for ottobre 2009

La camera di van Gogh, 1888, Van Gogh Museum, Amsterdam

31 ottobre 2009

La camera di van Gogh, 1888, Van Gogh Museum, Amsterdam

Possiamo prendere la morte per andare in una stella

31 ottobre 2009

‘Nella vita di un pittore la morte non è forse quello che c’è di più difficile. […] La vista delle stelle mi fa sempre sognare, come pure mi fanno pensare i puntini neri che rappresentano sulle carte geografiche città e villaggi. […] Se prendiamo il treno per andare a Rouen, possiamo prendere la morte per andare in una stella’. Van Gogh

Né riposo né sonno

31 ottobre 2009

«La tragedia della sua mente si avvicinava con segni di squilibrio e non gli permetteva né riposo né sonno. Nella camera abbandonata regna la calma, ma è una calma senza speranza e senza pietà. È una camera vuota, ma non per caso. essa è abbandonata per sempre causa la partenza o la morte. I colori sono brillanti e puri, senza ombre, ma non suggeriscono gioia, anzi soltanto tristezza. È un riposo nato dalla disperazione. Così i colori rivelano l’animo dell’artista a sua insaputa. Non si rende conto di quel che sente, né nella sua lettera, né nella sua pittura, e perciò il suo sentimento, la sua accorata umiltà, è espresso spontaneamente».Venturi, La via dell’Impressionismo

Paul Gauguin: Ritratto di van Gogh, 1888

31 ottobre 2009

Paul Gauguin: Ritratto di van Gogh, 1888

Entartete Kunst: Vincent Willem van Gogh -35

31 ottobre 2009

Entartete Kunst: Vincent Willem van Gogh -35